Nuovo Submariner

2020-09-01

L’Oyster Perpetual Submariner e l’Oyster Perpetual Submariner Date, gli orologi subacquei per eccellenza, presentano parti esterne rivisitate e una cassa leggermente più grande, portata a 41 mm di diametro. I segnatempo ospitano, rispettivamente, il calibro 3230 – presentato quest’anno – e il calibro 3235.

ALLA CONQUISTA DELLE PROFONDITÀ

Rolex presenta la nuova generazione del suo Oyster Perpetual Submariner e del suo Oyster Perpetual Submariner Date, modelli che rappresentano il legame storico tra Rolex e il mondo delle immersioni subacquee. Oggi, entrambi gli orologi esibiscono una cassa dal design rinnovato e ingrandita fino a 41 mm di diametro, le cui forme sono valorizzate dai riflessi di luce sui fianchi della carrure, e un bracciale di proporzioni rivisitate. I segnatempo sono dotati di movimenti all’avanguardia della tecnologia orologiera, rispettivamente il calibro 3230, presentato dal Marchio quest’anno, e il calibro 3235, introdotto per la prima volta nella gamma Submariner, che oltre all’ora indica anche la data.

Fedele all’estetica storica del modello, il nuovo Submariner, in acciaio Oystersteel, sceglie il nero per il quadrante e la lunetta girevole con disco Cerachrom. La declinazione in versione Rolesor giallo (abbinamento di acciaio Oystersteel e oro giallo 18 ct.) del Submariner Date associa, invece, un quadrante blu reale e una lunetta girevole con disco Cerachrom blu.

Due declinazioni del Submariner Date, la prima in acciaio Oystersteel, la seconda in oro bianco 18 ct., presentano un’originale configurazione estetica: il quadrante e la lunetta girevole con disco Cerachrom esibiscono due diversi colori. La prima associa quadrante nero e lunetta verde, la seconda quadrante nero e lunetta blu.

Come ogni orologio Rolex, l’Oyster Perpetual Submariner e l’Oyster Perpetual Submariner Date vantano la certificazione di Cronometro Superlativo che garantisce prestazioni al polso fuori dal comune.
  • Oyster Perpetual Submariner, 41 mm, acciaio Oystersteel
  • Oyster Perpetual Submariner, 41 mm, acciaio Oystersteel
  • Oyster Perpetual Submariner, 41 mm, acciaio Oystersteel
  • Oyster Perpetual Submariner, 41 mm, acciaio Oystersteel
  • Oyster Perpetual Submariner, 41 mm, acciaio Oystersteel
  • Oyster Perpetual Submariner, 41 mm, acciaio Oystersteel
  • Oyster Perpetual Submariner, 41 mm, acciaio Oystersteel
  • Oyster Perpetual Submariner, 41 mm, acciaio Oystersteel
  • UNA STORIA INCONSUETA

    La creazione del Submariner è profondamente legata allo sviluppo delle immersioni subacquee. All’inizio degli anni ’40, l’esplorazione dei fondali profondi mette a segno una svolta significativa grazie all’avvento delle immersioni con scafandro autonomo. Il ruolo di Rolex nello sviluppo e nella fabbricazione di orologi da polso cronometri impermeabili si rivela fondamentale, soprattutto grazie alla cassa Oyster, brevettata nel 1926. Il Marchio, che mira a creare l’orologio più adatto alle necessità dei sub, s’impegna sin dagli anni ’50 in un processo di sperimentazione che implicherà numerose e fruttuose collaborazioni con i pionieri delle immersioni subacquee. Le esperienze condotte e i conseguenti sviluppi tecnici porteranno, nel 1953, al lancio del Submariner, il primo orologio da polso subacqueo impermeabile fino a 100 metri di profondità.

    A un anno soltanto dal suo lancio, il Submariner diventa impermeabile fino a 200 metri di profondità. Rapidamente, il segnatempo integra ulteriori innovazioni tecniche, tra cui l’aggiunta di un dischetto luminescente sulla lancetta delle ore – affinché quest’ultima si distingua chiaramente da quella dei minuti – e di spallette di protezione della corona di carica.

    Nel 1969 Rolex presenta un modello dotato della funzione data: il Submariner Date. La sua impermeabilità, a quel tempo garantita fino a 200 metri di profondità, aumenta nel 1979 per passare a 300 metri. Il Submariner, invece, sarà impermeabile a questa stessa profondità dal 1989 in poi.

    Negli anni, il Submariner e il Submariner Date si sono svincolati dall’elemento “acqua” cui erano associati per conquistare anche la terra ferma. Questi orologi‑strumento dalle prestazioni riconosciute sono diventati, sulla terra come sott’acqua, gli archetipi dell’orologio d’azione.


    LEGGIBILITÀ E FUNZIONALITÀ

    Durante un’immersione, poter leggere l’ora senza possibilità di errore è un fattore di sopravvivenza. Per questo motivo, il quadrante del Submariner e del Submariner Date presenta un design semplice e pulito. Le lancette delle ore e dei minuti chiaramente differenziate per forma e dimensione, e gli indici dalle forme geometriche semplici – triangolo, cerchio e rettangolo – contribuiscono alla lettura istantanea e affidabile dell’ora, evitando ai sub qualsiasi rischio di confusione sott’acqua.

    Il Submariner e il Submariner Date dispongono, inoltre, della visualizzazione Chromalight: le lancette e gli indici sono rivestiti o riempiti con una sostanza luminescente a emissione di lunga durata che emette una luce blu quando l’orologio si trova in un ambiente buio. Sulla lunetta, lo zero della scala graduata, rappresentato da un triangolo, è anch’esso visibile al buio grazie a un castone che contiene la stessa sostanza luminescente.

    CERAMICA AD ALTA TECNOLOGIA

    Rolex vanta un ruolo pionieristico nello sviluppo delle ceramiche speciali per la fabbricazione delle lunette monoblocco e dei dischi della lunetta monoblocco. Questi materiali, particolarmente resistenti alle scalfitture, esibiscono colori inalterabili e di un’intensità rara. Il Marchio ha sviluppato competenze e metodi di fabbricazione esclusivi e innovativi grazie ai quali produce i suoi componenti di ceramica in assoluta indipendenza.

    Nelle declinazioni presentate del Submariner e del Submariner Date, la lunetta girevole unidirezionale è dotata di un disco Cerachrom graduato 60 minuti in ceramica nera, verde o blu, che permette ai sub di leggere il tempo di immersione in assoluta sicurezza. Le graduazioni e i numeri scavati sono colorati mediante deposito di platino o di oro giallo secondo un procedimento PVD (Physical Vapour Deposition). Grazie al bordo zigrinato che offre una presa eccellente, la lunetta può essere comodamente manipolata, anche indossando i guanti.


    ROLESOR, UNIONE DELL’ORO E DELL’ACCIAIO

    Il Rolesor, l’incontro dell’oro 18 ct. e dell’acciaio in uno stesso orologio Rolex, è un’autentica firma del Marchio dal 1933, data in cui il nome è stato registrato. È l’abbinamento di due metalli: il primo, nobile e prezioso, affascina con il suo splendore e la sua inalterabilità, mentre il secondo, noto per la sua resistenza alla corrosione, assicura robustezza e affidabilità. Caratteristiche che riflettono puntualmente il mix di eleganza e prestazioni degli orologi Rolex.

    Nella nuova declinazione del Submariner Date in versione Rolesor giallo, la lunetta, la corona di carica e gli elementi centrali del bracciale sono in oro giallo 18 ct., mentre la carrure e gli elementi laterali del bracciale sono in acciaio Oystersteel.

    LA CASSA OYSTER, SIMBOLO DI IMPERMEABILITÀ

    La cassa Oyster delle declinazioni presentate del Submariner e del Submariner Date, garantita impermeabile fino a 300 metri di profondità, è un esempio di robustezza e di affidabilità. La carrure è ricavata da un blocco massiccio di acciaio Oystersteel, una lega particolarmente resistente alla corrosione, o di oro bianco 18 ct. Il fondello bordato di sottili scanalature è avvitato ermeticamente con un apposito strumento grazie a cui solo gli orologiai Rolex possono accedere al movimento. La corona di carica Triplock, dotata di un sistema di tripla impermeabilizzazione e protetta da apposite spallette ricavate nella carrure, è saldamente avvitata alla cassa. Il vetro, sovrastato nel Submariner Date dalla lente d’ingrandimento Cyclope a ore 3 per una migliore lettura della data, è in zaffiro praticamente antiscalfitture. La cassa Oyster, completamente impermeabile, protegge in modo ottimale il movimento che ospita.


    I CALIBRI PERPETUAL 3230 E 3235

    Il Submariner e il Submariner Date di nuova generazione sono dotati rispettivamente del calibro 3230 – presentato quest’anno – e del calibro 3235, entrambi interamente sviluppati e prodotti da Rolex. Questi movimenti meccanici a carica automatica, quintessenza della tecnologia, traggono enormi vantaggi dai numerosi depositi di brevetto a livello della precisione, dell’autonomia, della resistenza agli urti e ai campi magnetici, del comfort di utilizzo e dell’affidabilità.

    Il calibro 3230 e il calibro 3235 comprendono lo scappamento Chronergy brevettato da Rolex che garantisce contemporaneamente un alto rendimento energetico e un’estrema sicurezza di funzionamento. Realizzato in una lega di nichel‑fosforo, questo scappamento è insensibile ai campi magnetici. Questi movimenti comprendono anche una versione ottimizzata della spirale Parachrom blu, prodotta dal Marchio in una lega paramagnetica esclusiva che la rende fino a dieci volte più precisa di una spirale tradizionale in caso di urto. La spirale Parachrom blu, inoltre, è dotata di una curva terminale Rolex che garantisce la regolarità di marcia in ogni posizione. L’organo regolatore è montato sul dispositivo anti‑urto Paraflex ad alto rendimento, sviluppato e brevettato da Rolex, che garantisce al movimento una maggiore resistenza agli urti.

    Entrambi i calibri sono animati da un modulo di carica automatica con rotore Perpetual. Grazie all’architettura del bariletto e al rendimento superiore del loro scappamento, i calibri vantano una riserva di carica di circa 70 ore.


    BRACCIALE OYSTER E FERMAGLIO DI SICUREZZA OYSTERLOCK

    Le declinazioni presentate del Submariner e del Submariner Date sono abbinate a un bracciale Oyster. Sviluppato alla fine degli anni ’30, questo bracciale a tre file si distingue per la sua robustezza.

    Il bracciale Oyster di questi nuovi orologi è dotato di un fermaglio di sicurezza Oysterlock con chiusura pieghevole, progettato e brevettato da Rolex, che previene qualsiasi apertura involontaria. Dispone, inoltre, del sistema di allungamento Rolex Glidelock, sviluppato e brevettato dal Marchio. Questo dispositivo particolarmente ingegnoso, con cremagliera integrata sotto il coperchio del fermaglio, si regola grazie alla maglia scorrevole dotata di un dente che va a fissarsi nella tacca scelta. Il Rolex Glidelock sul bracciale Oyster conta dieci tacche di circa 2 mm ognuna e permette di regolarne la lunghezza di circa 20 mm, facilmente e senza l’ausilio di alcuno strumento.

    Il bracciale Oyster della declinazione in oro bianco 18 ct. del Submariner Date integra, inoltre, all’interno delle sue maglie, inserti in ceramica che ne migliorano la fluidità al polso e la durata nel tempo.

    Un sistema di fissaggio invisibile garantisce una perfetta continuità visiva tra il bracciale e la cassa.


    CERTIFICAZIONE DI CRONOMETRO SUPERLATIVO

    Come tutti gli orologi Rolex, l’Oyster Perpetual Submariner e l’Oyster Perpetual Submariner Date vantano la certificazione di Cronometro Superlativo ridefinita da Rolex nel 2015. Questo titolo esclusivo attesta che ogni orologio che esce dai laboratori del Marchio ha superato con successo una serie di test condotti da Rolex nei suoi laboratori secondo i propri criteri. Questi test di certificazione riguardano l’orologio nel suo insieme, dopo l’incassaggio, e ne garantiscono le prestazioni superlative al polso a livello di precisione, impermeabilità, carica automatica e autonomia. La precisione di un Cronometro Superlativo Rolex è nell’ordine di –2/+2 secondi al giorno, ossia più di due volte superiore a quella richiesta a un Cronometro ufficiale.

    Lo status di Cronometro Superlativo è simboleggiato dal sigillo verde che accompagna ogni orologio Rolex ed è corredato da una garanzia internazionale di cinque anni.

    Contenuti collegati

    CONTROLLARE L’IMPERMEABILITÀ

    Una delle maggiori sfide di Hans Wilsdorf è trovare una soluzione per proteggere le casse degli orologi dai rischi rappresentati dalla polvere o dall’umidità che, infiltrandosi all’interno del movimento, possono provocare, rispettivamente, sporcizia e ossidazione. In una sua lettera del 1914, condivide la sua volontà con la maison Aegler, con cui Rolex collaborava: “Occorre trovare il modo di creare un insieme bracciale/cassa impermeabile”.

    CONTROLLARE L’IMPERMEABILITÀ

    NUOVO DATEJUST

    L’Oyster Perpetual Datejust 31 si declina in versione Rolesor bianco (abbinamento di acciaio Oystersteel e oro bianco 18 ct.) ed esibisce quadranti di vari colori con indici o numeri romani lavorati in oro bianco 18 ct.

    NUOVO DATEJUST

    NUOVO OYSTER PERPETUAL

    La gamma Oyster Perpetual, interamente rinnovata, si arricchisce di un nuovo modello di 41 mm di diametro, l’Oyster Perpetual 41, mentre l’Oyster Perpetual 36 acquisisce nuovi quadranti dai colori luminosi. Entrambi gli orologi ospitano il calibro 3230.

    NUOVO OYSTER PERPETUAL

    NUOVO SKY-DWELLER

    Per la prima volta, l’Oyster Perpetual Sky‑Dweller è abbinato a un bracciale Oysterflex. Nella declinazione proposta, in oro giallo 18 ct., questo innovativo bracciale in elastomero ad alte prestazioni è dotato di un fermaglio Oysterclasp e dispone del sistema di allungamento Rolex Glidelock per un maggior comfort al polso.

    NUOVO SKY-DWELLER