GMT-Master II

L’Oyster Perpetual GMT-Master II è stato progettato per indicare simultaneamente l’ora di due fusi orari. Robusto e funzionale, è il segnatempo perfetto per chi ama girare il mondo.

Il GMT‑Master II, come si evince dalle funzioni e dal nome, richiama immediatamente l’universo dei viaggi di lunga distanza e dei fusi orari. Il Greenwich Mean Time (GMT), o “Tempo Medio di Greenwich”, segna l’ora solare media presso l’Osservatorio Reale di Greenwich, a Londra, e storicamente rappresenta il meridiano di origine per il calcolo delle longitudini e la suddivisione dei fusi orari attorno al globo.

OLTRE I FUSI ORARI

L’Oyster Perpetual GMT‑Master, presentato nel 1955, è stato il testimone privilegiato dello sviluppo dei viaggi intercontinentali dalla seconda metà del XX secolo, tanto da diventare orologio ufficiale della Pan American World Airways, più nota come Pan Am, all’epoca la principale compagnia di aviazione intercontinentale statunitense. Nel 1959 un importante evento celebra questa associazione, quando il Jet Clipper della Pan Am collega per la prima volta New York e Mosca senza scali. Il capitano al comando del velivolo indossa un GMT‑Master, che utilizza durante tutto il volo come strumento di aiuto alla navigazione.

Il GMT‑Master, autentico orologio-strumento, ha subito costanti evoluzioni per offrire prestazioni tecniche sempre più all’avanguardia. Nel 1982 Rolex introduce un nuovo calibro che permette di regolare la lancetta delle ore indipendentemente da quella dei minuti e dalla lancetta 24 ore. Per sottolineare questo sviluppo ed evitare qualsiasi confusione con il GMT‑Master, il modello dotato del movimento ottimizzato è chiamato GMT‑Master II. Il GMT‑Master II, che ha conquistato un pubblico ben più vasto, si è rivelato l’orologio ideale per chi ama girare il mondo.

VISUALIZZAZIONE 24 ORE E LANCETTA DELLE ORE INDIPENDENTE

A completamento delle tradizionali lancette delle ore, dei minuti e dei secondi, che indicano l’ora locale (quella del luogo in cui si trova chi indossa l’orologio), il GMT‑Master II esibisce una lancetta supplementare a punta triangolare che compie un giro del quadrante in 24 ore e una lunetta girevole bidirezionale con disco Cerachrom monoblocco graduato 24 ore bicolore in ceramica. La lancetta supplementare indica l’ora di riferimento (quella di casa per esempio), che si legge sulla graduazione della lunetta quando quest’ultima si trova in posizione neutra, ossia con il triangolo in corrispondenza delle ore 12.

In viaggio, l’ora locale può essere regolata con facilità, a salti di un’ora, grazie a un meccanismo comandato dalla corona di carica. La regolazione della lancetta delle ore avviene indipendentemente dalla lancetta dei minuti e da quella dei secondi, e senza incidere minimamente sulla lancetta 24 ore (visualizzazione dell’ora di riferimento). In questo modo, il viaggiatore è in grado di conoscere in qualsiasi momento, simultaneamente, l’ora locale e un’ora di riferimento.

LUNETTA GIREVOLE E FUSO ORARIO ADDIZIONALE

Inoltre, è possibile indicare l’ora di un fuso orario addizionale facendo ruotare la lunetta girevole. In questo caso, l’ora di riferimento non è più indicata e la lancetta 24 ore serve per la lettura dell’ora del nuovo fuso orario sulla graduazione della lunetta.

Affinché la lunetta compia perfettamente la propria funzione, Rolex ha sviluppato un sistema innovativo di rotazione dotato di una molla che consente spostamenti netti e simmetrici in entrambi i sensi di rotazione da una all’altra delle 24 posizioni orarie. Grazie al bordo zigrinato che offre una presa eccellente, la lunetta può essere comodamente manipolata.

LUNETTA CON DISCO CERACHROM

La lunetta girevole bidirezionale del GMT‑Master II è dotata di un disco Cerachrom monoblocco graduato 24 ore bicolore. Questo disco brevettato da Rolex è realizzato in ceramiche particolarmente dure; è praticamente antiscalfitture e i suoi colori rimangono inalterati nonostante l’effetto dei raggi ultravioletti. I numeri e le graduazioni, scavati, sono colorati mediante deposito di oro o di platino secondo un procedimento PVD (Physical Vapour Deposition). Oltre alle sue caratteristiche funzionali e tecniche, la lunetta del GMT‑Master II contribuisce appieno alla forte identità di questo orologio.

Nel 2013 Rolex segna una svolta nell’utilizzo della ceramica in orologeria presentando, in una declinazione in acciaio Oystersteel del GMT‑Master II, un disco monoblocco bicolore in ceramica blu e nera. Un anno dopo, il Marchio presenta il disco bicolore in ceramica rossa e blu, in un GMT‑Master II in oro bianco 18 ct. Il disco bicolore in ceramica marrone e nera, ultima innovazione di Rolex, è presentato nel 2018 in due declinazioni del GMT‑Master II, la prima in oro Everose 18 ct. e la seconda in versione Rolesor Everose (abbinamento di acciaio Oystersteel e oro Everose 18 ct.). I dischi Cerachrom conciliano le prestazioni straordinarie della ceramica ad alta tecnologia e l’estetica iconica del modello GMT‑Master originale.

IL GMT-MASTER II, CERTIFICATO CRONOMETRO SUPERLATIVO

Il GMT-Master II, come ogni orologio Rolex, vanta la certificazione di Cronometro Superlativo ridefinita da Rolex nel 2015. Questo titolo esclusivo attesta che ogni orologio che esce dai laboratori del Marchio ha superato con successo una serie di test condotti da Rolex nei suoi laboratori secondo i propri criteri. Questi test di certificazione riguardano l’orologio nel suo insieme, dopo l’incassaggio, e ne garantiscono le prestazioni superlative al polso a livello di precisione, impermeabilità, carica automatica e autonomia. Lo status di Cronometro Superlativo è simboleggiato dal sigillo verde che accompagna ogni orologio Rolex insieme a una garanzia internazionale di cinque anni.

La precisione di ogni movimento – che ha ottenuto il certificato ufficiale di cronometria del Contrôle Officiel Suisse des Chronomètres (COSC) – è nuovamente testata da Rolex dopo la sua messa in cassa per soddisfare criteri ben più rigorosi di quelli della certificazione ufficiale. La tolleranza di marcia media di un Cronometro Superlativo Rolex è nell’ordine di −2/+2 secondi al giorno. Inoltre, la precisione è testata da Rolex secondo una metodologia esclusiva che simula le condizioni dell’orologio al polso, in modo da rappresentare realisticamente l’esperienza quotidiana del cliente.

La serie di test della certificazione Cronometro Superlativo, effettuata grazie ad attrezzature ad alto contenuto tecnologico specificatamente sviluppate da Rolex, è interamente automatizzata e permette di controllare, inoltre, l’impermeabilità, la carica automatica e la riserva di carica del 100% degli orologi Rolex. Questi controlli, con il movimento incassato, vanno sistematicamente a completare i test di qualifica condotti in fase di progettazione e di fabbricazione degli orologi, e ciò affinché l’affidabilità, la robustezza e la resistenza ai campi magnetici e agli urti di questi ultimi siano garantite.

LA CASSA OYSTER, SIMBOLO DI IMPERMEABILITÀ

La cassa Oyster del GMT‑Master II, garantita impermeabile fino a 100 metri di profondità, è un esempio di robustezza e di affidabilità. La carrure dalle linee caratteristiche è ricavata da un blocco massiccio di acciaio Oystersteel, una lega particolarmente resistente alla corrosione, o di oro 18 ct. Il fondello con scanalature sottili è avvitato ermeticamente con un apposito strumento; in questo modo, solo gli orologiai abilitati da Rolex possono accedere al movimento. La corona di carica Triplock, dotata di un sistema di tripla impermeabilizzazione e protetta da apposite spallette ricavate nella carrure, è saldamente avvitata alla cassa. Il vetro, sovrastato dalla lente d’ingrandimento Cyclope a ore 3 per facilitare la lettura della data, è in zaffiro praticamente antiscalfitture. La cassa Oyster del GMT‑Master II, completamente impermeabile, protegge in modo ottimale il movimento che ospita.

 

IL CALIBRO PERPETUAL 3285

Il GMT-Master II è dotato del calibro 3285, un movimento meccanico a carica automatica interamente sviluppato e prodotto da Rolex. Questo movimento, quintessenza della tecnologia, trae enormi vantaggi dai numerosi depositi di brevetto a livello della precisione, dell’autonomia, della resistenza agli urti e ai campi magnetici, del comfort di utilizzo e dell’affidabilità.

L’organo regolatore del calibro 3285 è dotato di un bilanciere di grandi dimensioni a inerzia variabile tarato con estrema precisione grazie ai dadi Microstella in oro. È saldamente sostenuto da un ponte passante regolabile in altezza per un posizionamento stabile e una maggiore resistenza agli urti. Inoltre, l’organo regolatore è montato sul dispositivo anti‑urto Paraflex ad alto rendimento, sviluppato e brevettato da Rolex.

Il calibro 3285 contiene una versione ottimizzata della spirale Parachrom blu, realizzata da Rolex in una lega paramagnetica esclusiva. Oltre a essere perfettamente insensibile ai campi magnetici, questa spirale vanta una grande stabilità rispetto agli sbalzi di temperatura e rimane fino a dieci volte più precisa di una spirale tradizionale in caso di urto. È dotata di una curva terminale Rolex che garantisce la regolarità di marcia in ogni posizione.

Questo movimento comprende lo scappamento Chronergy, realizzato in nichel‑fosforo e brevettato da Rolex. Questo scappamento, che garantisce contemporaneamente un alto rendimento energetico e un’estrema sicurezza di funzionamento, è, inoltre, insensibile ai campi magnetici.

Il calibro 3285 dispone del modulo di carica automatica con rotore Perpetual che garantisce la carica continua della molla del bariletto e fornisce, così facendo, un’energia costante grazie ai movimenti del polso. Beneficia di una riserva di carica di circa 70 ore grazie all’architettura del suo bariletto e al rendimento superiore del suo scappamento.

Il movimento del GMT‑Master II, accessibile unicamente ai tecnici orologiai qualificati da Rolex, presenta finiture estremamente curate nel rispetto dei criteri di qualità del Marchio.

BRACCIALE E FERMAGLIO: SICUREZZA E COMFORT

Il GMT‑Master II è abbinato a un bracciale Oyster a tre file – declinazioni in versione Rolesor Everose (abbinamento di acciaio Oystersteel e oro Everose 18 ct.), in oro bianco 18 ct. o in oro Everose 18 ct. – o a un bracciale Jubilee a cinque file – declinazioni in acciaio Oystersteel.
Questi bracciali sono dotati di un fermaglio di sicurezza Oysterlock, progettato e brevettato da Rolex, che previene qualsiasi apertura involontaria. Dispongono, inoltre, della maglia di prolunga rapida Easylink, sviluppata dal Marchio, che permette di regolarne facilmente la lunghezza di circa 5 mm, per un maggiore comfort in ogni circostanza.

Un sistema di fissaggio invisibile del bracciale garantisce una perfetta continuità visiva tra il bracciale e la cassa. Inoltre, nelle declinazioni in oro 18 ct. del GMT‑Master II, il bracciale Oyster integra, all’interno delle sue maglie, inserti in ceramica che ne migliorano la fluidità al polso e la durata nel tempo.

Modelli

Modelli

Contenuti collegati