Il Servizio Mondiale Rolex

Gli orologi Rolex sono progettati e prodotti per durare. Hans Wilsdorf ha trasmesso al Marchio la perpetua ricerca dell’eccellenza che lo caratterizza. Sin dalle origini, il fondatore di Rolex ha istituito una rete di laboratori di orologeria nel mondo intero. La loro missione è di garantire che tutti gli orologi del Marchio possano essere sottoposti a manutenzione nel modo migliore. Ogni orologio può, così, adempiere appieno le sue funzioni senza vincoli di tempo, essere trasmesso da una generazione alla successiva e vivere più di una vita.

Gli orologiai che lavorano nei laboratori del Servizio Mondiale Rolex sono appositamente formati dal Marchio, così da garantire la qualità e l’omogeneità delle operazioni realizzate, ovunque nel mondo. Questi effettuano diversi tipi di operazioni nel rispetto degli standard di Rolex, garantendo che gli orologi del Marchio conservino le loro prestazioni nel tempo. Per ogni orologio, inoltre, la disponibilità dei pezzi e della mano d’opera è garantita per almeno trentacinque anni dal giorno in cui l’esemplare non è più a catalogo.

Considerato che il ripristino degli orologi storici d’eccezione richiede particolari competenze, questi sono affidati al Laboratorio di Restauro a Ginevra.

QUALITÀ E AFFIDABILITÀ

Per Hans Wilsdorf, imprenditore visionario, realizzare orologi affidabili che durassero nel tempo era una questione d’onore. Questa filosofia è all’origine della cassa Oyster, esempio di robustezza che protegge in modo ottimale il movimento che ospita. Con questo spirito, il fondatore di Rolex ha avviato sin dalla fondazione dell’Azienda la creazione di una rete di laboratori efficienti dedicati al servizio post‑vendita nei Paesi dove Rolex era presente. Così facendo, ha potuto garantire a ogni orologio del Marchio la possibilità di essere sottoposto a manutenzione in qualsiasi momento e nel modo migliore, per conservare nel tempo le sue straordinarie prestazioni e la sua impeccabile lucentezza. I laboratori gestiti dal Servizio Mondiale Rolex soddisfano la missione di garantire la straordinaria durata nel tempo e l’eccellente affidabilità degli orologi Rolex, fornendo al contempo un servizio di qualità ai clienti del Marchio.

Per garantire la qualità del servizio, gli orologiai che lavorano nei centri post‑vendita di Rolex hanno tutti seguito la formazione del Marchio. Queste formazioni permettono, inoltre, di garantire una qualità di esecuzione della manutenzione di pari livello in tutti i centri post‑vendita nel mondo intero.

Ogni laboratorio del servizio post‑vendita soddisfa gli standard di qualità di Rolex sia a livello dell’infrastruttura e delle attrezzature che a livello del personale. Per una massima efficacia, le procedure del servizio post‑vendita sono previste sin dalla fase di progettazione di ogni nuovo orologio, in modo da facilitare le operazioni di manutenzione e garantire un risultato ottimale.

Ogni orologio che è stato sottoposto a manutenzione in un laboratorio del Servizio Mondiale Rolex beneficia, inoltre, di una garanzia di servizio internazionale della durata di due anni che copre i componenti e la mano d’opera. Gli orologi che recano il simbolo della corona possono, così, adempiere appieno le loro funzioni senza vincoli di tempo, essere trasmessi da una generazione alla successiva e vivere più di una vita.

Per ogni orologio, la disponibilità dei pezzi e della mano d’opera è garantita per almeno trentacinque anni dal giorno in cui l’esemplare non è più a catalogo, per garantirne la durata nel tempo. Trascorso detto periodo, e nel caso in cui i componenti non fossero più disponibili, il Laboratorio di Restauro è in grado di riprodurli in modo identico.


UNA PRESENZA MONDIALE

Il Servizio Mondiale Rolex è presente in ogni continente attraverso i laboratori dei centri di servizio post‑vendita, con sede presso i rivenditori autorizzati o presso le filiali regionali del Marchio. In questi centri lavorano uno o più orologiai certificati da Rolex, i soli abilitati a effettuare le operazioni di servizio post‑vendita sui segnatempo che escono dai laboratori del Marchio. In questo modo, si tramanda la volontà di Rolex di fornire in qualsiasi momento, e qualunque sia lo stato dell’orologio, un servizio di prim’ordine. Gli interventi sono effettuati a regola d’arte e nel rispetto dei criteri del Marchio perché, alla stregua della produzione, la manutenzione di un orologio richiede il massimo livello di perizia. In base all’anzianità dell’orologio, la manutenzione è realizzata direttamente presso un rivenditore autorizzato, presso una filiale oppure presso la sede mondiale di Rolex a Ginevra.

FORMAZIONE INTERNA

Nel 2018 il Marchio ha inaugurato il proprio Centro di Formazione a Ginevra. Progettato come una piattaforma di scambi, questa struttura offre le migliori condizioni ai giovani apprendisti e ai collaboratori di Rolex e, guardando al futuro, è in costante evoluzione per tenere conto dei più recenti progressi pedagogici e tecnologici.

Rolex organizza nelle proprie filiali una formazione della durata di un anno e mezzo – il Rolex Watchmaking Training – al termine della quale l’orologiaio Rolex è in grado di effettuare un servizio completo sulla maggior parte dei movimenti Oyster.

Rolex forma internamente tutti gli orologiai che lavorano presso i laboratori del servizio post‑vendita. In ogni laboratorio ne è presente almeno uno e tutti seguono regolarmente corsi specifici per mantenere il loro livello di perizia e seguire l’evoluzione dei prodotti e delle tecniche di Rolex.

SERVIZI DIVERSIFICATI

I laboratori del Servizio Mondiale Rolex propongono diversi servizi. Il servizio completo, per esempio, prevede la manutenzione integrale del movimento, della cassa e del bracciale. Sono previste, inoltre, operazioni più specifiche come la regolazione della lunghezza del bracciale o il ripristino delle finiture della cassa. Nella maggior parte dei punti vendita Rolex, gli orologiai formati dal Marchio propongono una serie di servizi realizzati sul posto nell’arco della giornata.


IL SERVIZIO COMPLETO

La manutenzione di un orologio Rolex segue un processo in diverse fasi che prevede attrezzature e strumenti specifici, testati e a volte messi a punto dal Marchio. Dopo aver ricevuto l’orologio e dopo aver predisposto il preventivo e ottenuto l’accettazione da parte del cliente, l’orologiaio prima separa il bracciale dalla cassa, poi estrae delicatamente il movimento, con ancora il quadrante e le lancette. Da quel momento, le strade del movimento, della cassa e del bracciale si separano.

Il quadrante e le lancette sono rimossi dal movimento e quest’ultimo è interamente smontato. Ogni componente è sottoposto a un attento esame per stabilirne la conformità ai criteri di Rolex e, se necessario, è sostituito con uno nuovo proveniente dalla manifattura di Bienne, dove sono prodotti i movimenti. I vari componenti sono sottoposti a un bagno di lavaggio a ultrasuoni per eliminare ogni minima impurità, poi sono asciugati. Successivamente, l’orologiaio rimonta il calibro, un pezzo dopo l’altro secondo un ordine predeterminato, procede alla sua lubrificazione e ne regola la precisione una prima volta, per poi rimontare il quadrante e le lancette.

Anche la cassa è smontata. Gli elementi, siano essi in acciaio Oystersteel, in oro 18 ct o in platino 950, sono nuovamente lucidati o satinati singolarmente, a mano. Queste delicate operazioni di finitura, che richiedono una grande padronanza dei gesti, permettono di ridare ai pezzi la loro lucentezza e la loro brillantezza originali e di cancellare eventuali segni o scalfitture. Le guarnizioni sono sostituite prima dell’assemblaggio del vetro, della lunetta e della carrure.

Il bracciale è sottoposto a un trattamento simile a quello della cassa. Ogni maglia è meticolosamente lucidata o satinata, come nella finitura originale, poi l’insieme è sottoposto a una meticolosa pulizia.

A questo punto, l’orologiaio reinserisce delicatamente il movimento nella cassa e procede nuovamente alla valutazione della sua precisione e alle regolazioni necessarie affinché soddisfi le prestazioni cronometriche attese. La successiva fase di test di precisione, della durata di minimo ventiquattro ore, precede il controllo dell’impermeabilità dell’orologio attraverso un test in acqua, sotto pressione. Superata questa prova con successo, e dopo aver rimontato il bracciale, il segnatempo è pronto per un ultimo controllo: la verifica della marcia, della correttezza delle funzioni e della precisione estetica, nel rispetto dei criteri di Rolex.

Al termine dell’intero processo, l’orologio è posto all’interno di una custodia destinata a proteggerlo durante il trasporto e quando non è indossato. La garanzia di servizio internazionale della durata di due anni copre sia i componenti che la mano d’opera.

IL LABORATORIO DI RESTAURO

Gli orologi storici d’eccezione sono restaurati esclusivamente a Ginevra, presso il Laboratorio di Restauro, dove lavorano i maestri orologiai specializzati negli esemplari da collezione. Per via della natura così specifica della loro missione, gli esperti del Laboratorio di Restauro si dedicano quotidianamente a ricerche storiche approfondite e applicano i gesti antichi e le tecniche più moderne. I componenti che non soddisfano più i criteri di qualità del Marchio possono essere restaurati oppure riprodotti in modo identico secondo le tecniche dell’epoca. Ogni restauro è effettuato nel rispetto di una metodologia rigorosa, dalla gestione dei rischi legati agli interventi alla perfetta tracciabilità dei lavori realizzati. Gli orologi restaurati sono poi restituiti ai rispettivi proprietari all’interno di un apposito cofanetto e accompagnati da un libretto personalizzato.

Documenti

Il Servizio Mondiale Rolex

Il Laboratorio di Restauro

SERVIZIO POST‑VENDITA ROLEX – LA FILOSOFIA DELL’ECCELLENZA


Gli orologi Rolex sono progettati e prodotti per durare. Hans Wilsdorf ha trasmesso al Marchio la perpetua ricerca dell’eccellenza che lo caratterizza. Sin dalle origini, il fondatore di Rolex ha istituito una rete di laboratori di orologeria nel mondo intero. La loro missione è di garantire che tutti gli orologi del Marchio possano essere sottoposti a manutenzione nel modo migliore. Ogni orologio può, così, adempiere appieno le sue funzioni senza vincoli di tempo, essere trasmesso da una generazione alla successiva e vivere più di una vita. Gli orologiai che lavorano nei laboratori del Servizio Mondiale Rolex sono appositamente formati dal Marchio, così da garantire la qualità e l’omogeneità delle operazioni realizzate, ovunque nel mondo.