Sky-Dweller

L’Oyster Perpetual Sky‑Dweller, orologio elegante dei grandi viaggiatori, si distingue per la sua concezione rivoluzionaria che abbina tecnica sofisticata e comfort di utilizzo.
Con i suoi svariati brevetti, lo Sky‑Dweller è un concentrato di tecnologia progettato appositamente per chi si sposta frequentemente da un fuso orario all’altro. L’orologio, infatti, indica:
due fusi orari: ora locale indicata mediante le tradizionali lancette centrali e ora di riferimento in formato 24 ore su disco decentrato;
il calendario annuale particolarmente innovativo, chiamato Saros in riferimento all’omonimo fenomeno astronomico, con indicazione della data a ore 3 e indicazione del mese all’interno di dodici finestrelle che seguono il bordo del quadrante, che richiede un’unica correzione della data all’anno, tra febbraio e marzo.
Lo Sky‑Dweller dispone di un meccanismo di interazione tra la lunetta girevole, la corona di carica e il movimento: il sistema Ring Command, che permette a chi indossa l’orologio di selezionare di volta in volta le funzioni e di regolarle in modo semplice, rapido e sicuro.

DOPPIO FUSO ORARIO E VISUALIZZAZIONE 24 ORE

Lo Sky‑Dweller indica simultaneamente l’ora di due fusi orari. Questa innovativa modalità di indicazione particolarmente intuitiva contribuisce a dare all’orologio un’estetica originale.
Quando si viaggia, l’ora di riferimento è visualizzata grazie a un triangolo rosso che punta su un disco decentrato. Questo disco graduato 24 ore permette, inoltre, di distinguere le ore del giorno da quelle della notte (per esempio le 22 o le 10 del mattino) del fuso orario di riferimento.
L’ora locale è indicata al centro tramite le tradizionali lancette delle ore, dei minuti e dei secondi. Può essere regolata rapidamente, in entrambe le direzioni, grazie a un meccanismo di correzione a salti della lancetta delle ore. La regolazione di questa lancetta avviene indipendentemente dalla lancetta dei minuti e da quella dei secondi e senza interferire sull’ora di riferimento. Il cambio della data istantaneo è legato all’ora locale.

CALENDARIO ANNUALE SAROS

Lo Sky‑Dweller dispone di un calendario annuale rivoluzionario chiamato Saros – l’originale progetto trae ispirazione dall’omonimo fenomeno astronomico. Il termine greco saros indica sin dall’antichità un ciclo di circa diciotto anni al termine del quale il Sole, la Terra e la Luna si ritrovano esattamente nella stessa posizione l’uno rispetto all’altro e nella stessa regione del cielo. Questo calendario, di una robustezza e affidabilità senza pari considerata la complessità di esecuzione di questa funzione orologiera, deve le sue qualità a un ingegnoso meccanismo brevettato da Rolex.

Il calendario annuale Saros distingue automaticamente i mesi di 30 da quelli di 31 giorni. Lungo tutto l’arco dell’anno il calendario indica la data corretta, richiedendo un’unica regolazione il 1° marzo, in base alla durata del mese di febbraio di 28 o 29 giorni.

Il sistema Saros conta solo quattro rotismi e due rapporti di ingranaggio aggiunti al calendario istantaneo abitualmente utilizzato da Rolex. L’estrema semplicità dell’architettura è la garanzia della sua grande affidabilità.

I mesi dell’anno sono, invece, indicati in un modo molto particolare attraverso dodici discrete finestrelle che seguono il bordo del quadrante, all’esterno degli indici delle ore: gennaio a ore 1, febbraio a ore 2, e così via. Il mese in corso è indicato in rosso.

SISTEMA RING COMMAND

Lo Sky‑Dweller è dotato del sistema Ring Command. Questo meccanismo di interazione tra la cassa e il movimento, sviluppato e brevettato da Rolex, permette a chi indossa l’orologio di selezionare la funzione da regolare – calendario (data e mese), ora locale oppure ora di riferimento – ruotando la lunetta zigrinata di, rispettivamente, una, due o tre tacche (in senso antiorario).

Una volta scelta la funzione, è possibile regolarla rapidamente dall’unica posizione di correzione della corona di carica, in entrambe le direzioni e senza alcuna restrizione.

Il sistema Ring Command, semplice e intuitivo, è un meccanismo complesso che da solo comprende una cinquantina di componenti. La sua progettazione ha richiesto una perizia orologiera e micromeccanica all’avanguardia. Il cuore di questo sistema è costituito da una doppia camma e da leve collegate, in base alla funzione da regolare, ai diversi treni di ingranaggi all’interno del movimento. Una delle camme è azionata estraendo la corona di carica, l’altra è governata dalla rotazione della lunetta attraverso dei rinvii posti nella carrure dell’orologio.

LO SKY-DWELLER, CERTIFICATO CRONOMETRO SUPERLATIVO

Lo Sky‑Dweller, come ogni orologio Rolex, vanta la certificazione di Cronometro Superlativo ridefinita da Rolex nel 2015. Questo titolo esclusivo attesta che ogni orologio che esce dai laboratori del Marchio ha superato con successo una serie di test condotti da Rolex nei suoi laboratori secondo i propri criteri. Questi test di certificazione riguardano l’orologio nel suo insieme, dopo l’incassaggio, e ne garantiscono le prestazioni superlative al polso a livello di precisione, impermeabilità, carica automatica e autonomia. Lo status di Cronometro Superlativo è simboleggiato dal sigillo verde che accompagna ogni orologio Rolex insieme a una garanzia internazionale di cinque anni.

La precisione di ogni movimento – che ha ottenuto il certificato ufficiale di cronometria del Contrôle officiel suisse des chronomètres (COSC) – è nuovamente testata da Rolex dopo la sua messa in cassa per soddisfare criteri ben più rigorosi di quelli della certificazione ufficiale. La tolleranza di marcia media di un Cronometro Superlativo Rolex è nell’ordine di −2/+2 secondi al giorno. Inoltre, la precisione è testata da Rolex secondo una metodologia esclusiva che simula le condizioni dell’orologio al polso, in modo da rappresentare realisticamente l’esperienza quotidiana del cliente.

La serie di test della certificazione di Cronometro Superlativo, effettuata grazie ad attrezzature ad alto contenuto tecnologico specificatamente sviluppate da Rolex, è interamente automatizzata e permette di controllare, inoltre, l’impermeabilità, la carica automatica e la riserva di carica del 100% degli orologi Rolex. Questi controlli, con il movimento incassato, vanno sistematicamente a completare i test di qualifica condotti in fase di progettazione e di fabbricazione degli orologi, e ciò affinché l’affidabilità, la robustezza e la resistenza ai campi magnetici e agli urti di questi ultimi siano garantite.

LA CASSA OYSTER, SIMBOLO DI IMPERMEABILITÀ

La cassa Oyster dello Sky‑Dweller, garantita impermeabile fino a 100 metri di profondità, è un esempio di robustezza e di eleganza. La carrure dalle linee caratteristiche è ricavata da un blocco massiccio di acciaio Oystersteel, una lega particolarmente resistente alla corrosione, o di oro 18 ct. Il fondello con scanalature sottili è avvitato ermeticamente con un apposito strumento; in questo modo, solo gli orologiai abilitati da Rolex possono accedere al movimento. La corona di carica Twinlock, dotata del sistema di doppia impermeabilizzazione, è saldamente avvitata alla cassa. Il vetro, sovrastato dalla lente d’ingrandimento Cyclope a ore 3 per facilitare la lettura della data, è in zaffiro praticamente antiscalfitture. La cassa Oyster dello Sky‑Dweller, completamente impermeabile, protegge in modo ottimale il movimento che ospita.

IL CALIBRO PERPETUAL 9001

Lo Sky‑Dweller è dotato del calibro 9001, un movimento meccanico a carica automatica interamente sviluppato e prodotto da Rolex. Con i suoi svariati depositi di brevetti, questo movimento è uno dei calibri più complessi che il Marchio abbia progettato. L’architettura, la fabbricazione e le innovazioni di cui beneficia gli garantiscono eccellenti prestazioni in termini di precisione e affidabilità.
L’organo regolatore del calibro 9001 è dotato di un bilanciere di grandi dimensioni a inerzia variabile tarato con estrema precisione grazie ai dadi Microstella in oro. È saldamente sostenuto da un ponte passante regolabile in altezza per un posizionamento stabile e una maggiore resistenza agli urti. Inoltre, l’organo regolatore è montato sul dispositivo anti-urto Paraflex ad alto rendimento, sviluppato e brevettato da Rolex.
Il calibro 9001 contiene la spirale Parachrom blu realizzata da Rolex in una lega paramagnetica esclusiva. Oltre a essere perfettamente insensibile ai campi magnetici, questa spirale presenta una grande stabilità rispetto agli sbalzi di temperatura e rimane fino a dieci volte più precisa di una spirale tradizionale in caso di urto. È dotata di una curva terminale Rolex che garantisce la regolarità di marcia in ogni posizione.

Il calibro 9001 dispone del modulo di carica automatica con rotore Perpetual che garantisce la carica continua della molla del bariletto e fornisce, così facendo, un’energia costante grazie ai movimenti del polso. Vanta una riserva di carica di circa 72 ore.

L’interazione tra la lunetta girevole, la corona di carica e il movimento per la regolazione delle funzioni è assicurata da una ruota di selezione posizionata al margine del movimento.

Il movimento dello Sky‑Dweller, accessibile unicamente ai tecnici orologiai qualificati da Rolex, presenta finiture estremamente curate nel rispetto dei criteri di qualità del Marchio.

I BRACCIALI OYSTER E OYSTERFLEX

Lo Sky‑Dweller è abbinato, in funzione della declinazione, a un bracciale Oyster a tre file o a un bracciale Oysterflex, entrambi dotati del fermaglio Oysterclasp.
Il bracciale Oyster dello Sky-Dweller prevede la maglia di prolunga rapida Easylink sviluppata da Rolex che permette di regolarne facilmente la lunghezza di circa 5 mm, per un maggiore comfort in ogni circostanza.

Il bracciale Oysterflex, sviluppato e brevettato da Rolex, riesce a coniugare come mai prima d’ora la robustezza e l’affidabilità di un bracciale metallico con la flessibilità, il comfort e l’estetica di un cinturino in elastomero. Questo innovativo bracciale, infatti, è costituito di due lame metalliche flessibili – una per ognuna delle due parti del cinturino – rivestite di elastomero nero ad alte prestazioni. Sullo Sky‑Dweller, il bracciale dispone del sistema di allungamento Rolex Glidelock. Sviluppato e brevettato dal Marchio, questo ingegnoso dispositivo a cremagliera, integrato al fermaglio, permette di regolarne la lunghezza con precisione e senza l’ausilio di alcuno strumento. Il Rolex Glidelock sul bracciale Oysterflex conta sei tacche di circa 2,5 mm ognuna e permette di regolarne la lunghezza di circa 15 mm.

Modelli

Contenuti collegati